Il sito si avvale dell'utilizzo dei cookie per finalità legate al funzionamento di alcuni servizi come riportato nella sezione cookie privacy policy.
Navigando il nostro sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. ACCETTO - COOKIE PRIVACY POLICY
Link Sponsorizzati

Advs


Ebbro di trementina (Venti poesie d'amore..., IX) - Pablo Neruda

Poesia Ebbro di trementina (Venti poesie d'amore..., IX) di Pablo Neruda Ebbro di trementina e di lunghi baci, est...

In ordine per Autore
ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ

In ordine per Titolo
ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ


Ebbro di trementina (Venti poesie d'amore..., IX) (Pablo Neruda)

Ebbro di trementina e di lunghi baci,
estivo, guido il veliero delle rose,
deviato verso la morte dell'esile giorno,
fondato sulla solida frenesia marina.

Pallido e ancorato alla mia acqua divorante
passo nell'acre odore del clima scoperto,
vestito ancora di grigio e di suoni amari,
e una creta triste di schiuma abbandonata.

Vado, duro di passioni, a cavallo della mia unica onda
lunare, solare, ardente, e freddo, repentino, addormantato nella gola delle fortunate
isole bianche e dolci come fianchi freschi.

Trema nella notte umida il mio vestito di baci
carico pazzamente di elettriche sollecitazioni,
in modo eroico diviso in sogni
e inebrianti rose che si praticano in me.

Su per le acque, i nmezzo alle onde esterne,
il tuo corpo parallelo si stringe alle mie braccia
come un pesce infinitamente appiccicato alla mia anima
rapido e lento nell'energia subceleste.

Commenta

PubblicitÀ



Poesie Correlate


Pubblicità

Statistiche
Data: 31/10/20
Ora: 06:57:41
Ip: 54.236.35.159
Utenti On Line: 10










W3Csites.com Valid CSS! Valid HTML 4.01! Powered by DB Mysql! Powered by Php! Powered by Apache!

Risorse Gratuite. Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti presenti sul sito.
Risorse Gratuite © 2004 - 2020. Leggi Disclaimer - Cookie Privacy Policy - Contatti