Il sito si avvale dell'utilizzo dei cookie per finalità legate al funzionamento di alcuni servizi come riportato nella sezione cookie privacy policy.
Navigando il nostro sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. ACCETTO - COOKIE PRIVACY POLICY
Link Sponsorizzati

Advs


El paradiso - Virgilio Giotti

Poesia El paradiso di Virgilio Giotti Ne la mia casa son; e xe ...

In ordine per Autore
ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ

In ordine per Titolo
ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ


El paradiso (Virgilio Giotti)


Ne la mia casa son;

e xe 'sta casa quela

de 'desso, e anca la mia

de San Felice bela,



col giardin e quel làvarno

grande, e drio l'ortisel;

e anca quela co' nona

Giudita e mi putel.



E el tempo che xe, bel,

tuti i tempi el xe in uno;

e la stagion no' istà,

no' primavera o utuno



xe, no' inverno, ma una

bela e granda; e de sora

xe el ziel, che un xe e tuti

i ziei, e no' 'l ga ora:



matina xe, e sera,

e xe el bel ciaro giorno.

E mi son qua de passa

mila ani; e go 'torno,



con mi, mia molge giòvine,

e i mii fioi grandi, e anca,

sì, putei; go mia mama

de mi pìcio e po' bianca



cara vècia; e Tandina

puteleta e po' dona,

co' la su' Rina e mia;

e la sèria nona.



E stemo insieme; e tuti

insieme spaggegiemo;

e se metemo in tola

e magnemo e bevemo



pulito; e se vardemo

un co' l'altro nel viso;

e in pase se parlemo;

e semo in paradiso.


Commenta

PubblicitÀ



Poesie Correlate


Pubblicità

Statistiche
Data: 20/10/20
Ora: 05:42:49
Ip: 3.235.85.115
Utenti On Line: 19










W3Csites.com Valid CSS! Valid HTML 4.01! Powered by DB Mysql! Powered by Php! Powered by Apache!

Risorse Gratuite. Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti presenti sul sito.
Risorse Gratuite © 2004 - 2020. Leggi Disclaimer - Cookie Privacy Policy - Contatti